tronchetto di natale ai frutti esottici

Cercate un idea di dolce fresco per finire in bellezza il cenone di natale? Ecco la ricetta perfetta per voi! Ispirata alla “bûche” tradizionale francese, questo dolce a base di frutto della passione, mango e cocco, piacerà sia ai grandi che ai piccoli.

 

INGREDIENTI

  • 100 grammi di noce di cocco grattugiata
  • 160 grammi di zucchero a velo
  • 40 grammi di farina di mandorle
  • 60 grammi di zucchero semolato
  • 4 albumi d’uovo
  • 1 mango (250g circa di polpa di frutta)
  • 5 foglie di gelatina (o 5g di agar agar)
  • 200 millilitri di polpa di frutta de la passione (frullata e filtrata)
  • 300 millilitri panna fresca
  • 1 cucchiaione di mascarpone (facoltativo)
  • 100 grammi cioccolato bianco

Scaldate il forno a 180 °C.

Cominciate preparando la dacquoise cocco, setacciando la farina di mandorle e lo zucchero a velo, poi aggiungeteci la cocco grattugiata.

Montate gli albumi d’uovo a neve bella solida e aggiungeteci 50g di zucchero semolato per formare una meringa.

Mescolate delicatamente le due preparazioni con una maryse, dal basso verso l’alto, poi, stendete il composto ottenuto su una teglia foderata di carta forno (spesso circa 5mm).

Infornate per una ventina di minuti (il tempo puo variare secondo lo spessore del composto. L’impasto deve essere dorato). A l’uscita del forno, tagliate l’impasto della forma voluta, prima che raffreddi (raffreddando, il biscotto diventerà più dura e croccante).

Fate sciogliere il cioccolato bianco a bagno maria, poi, versatelo nello stampo del insert (se usate uno stampo a bûche con insert). girate lo stampo su una griglia per lasciare scolare il surplus di cioccolato. Ripetete l’operazione per foderare lo stampo allo spessore giusto. Lasciate riposare in frigorifero, per che il cioccolato si indurisca bene. (se non usate uno stampo, potete formare una foglia sottile di cioccolato stendendolo su una carta forno o una pellicola, che ritaglierete della forma voluta.)

Pelate e prelevate la polpa del mango, frulatela con 10g di zucchero semolato.

Dopo averle fatto rammollire in acqua fredda, fate sciogliere 2 foglie di gelatina in 20ml di acqua bollente (o portate a ebollizione 20ml di acqua con 2g di agar agar).

Aggiungete il gelificante alla polpa di frutta, mescolate bene, poi, versate nello stampo a insert, dentro alla forma di cioccolato bianco. (se non utilizzate uno stampo, potete versare su una teglia foderata di pellicola, che ritaglierete alla forma voluta una volta raffermata).Fate raffreddare in freezer.

Una volta la gelatina ben rassodata in freezer, colateci un fine strato di cioccolato bianco, e riponete in freezer.

Montate la panna fresca con 60g di zucchero a velo in chantilly (ci si può aggiungere un cucchiaione di mascarpone per avere una panna montata più stabile), mantenerla in fresco.

Dopo averla fatto rammollire in acqua fredda, fate sciogliere 3 foglie di gelatina in 20ml di acqua bollente (o portate a ebollizione 20ml di acqua con 3g di agar agar), e incorporatelo al coulis di frutta della passione.

Mescolate delicatamente il coulis alla panna con una maryse, sollevando il composto dal basso verso l’alto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Componete il vostro tronchetto: Versate la panna alla frutta della passione, deponete l’insert (che avrete tolto dallo stampo delicatamente) nel mezzo, ricoprite della panna e finite deponendo sopra la dacquoise cocco.

Coprite di una pellicola, e piazzate il tronchetto in freezer, per al meno 12 ore. 12 ore prima di servire, togliete il tronchetto dallo stampo e tenetelo in frigorifero, perche arrivi alla giusta consistenza.

Ho descritto le tape per l’utilizzo di uno stampo a bûche, ma la ricetta può essere fatta in qualunque stampo. La prima volta, l’ho realizzata in uno stampo a cassetta che avevo foderato di pellicola per sfoderarlo più facilmente. Potete anche fare delle mono-porzioni dentro a dei cerchi da pasticceria, foderati di rhodoïd.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *